Semifinale!


Turno passato e quota 20 vittorie



Giusto il tempo di rifiatare e di lavare la divisa ed il Busalla targato SAR scende nuovamente in campo per il ritorno dei quarti di finale, questa volta sul campo del Pegli. Padroni di casa che rimpolpano le proprie fila rispetto alla gara di andata ed anche i valligiani, a fronte dell'assenza di Marcucci, recuperano Facci e Casonato.
Proprio il play nativo di Stazzano viene chiamato da coach Zerbo a guidare la squadra in inizio di partita, ed il #4 lo ripaga con il solito numero cospicuo di rimbalzi catturati sotto entrambe le plance e mettendo in ritmo il giovane Mei, che un po' più senziente del solito segna i primi 2 canestri dell'incontro. Pegli però appare a tratti incontenibile, ed aiutata dai ferri amici e da percentuali di tutto rispetto allunga e chiude la prima frazione in vantaggio di 5 punti. Con l'inizio della seconda frazione ed i primi cambi però casca l'asino: nonostante Scala e Malerba costretti ad un minutaggio limitato per via dei (si spera) lievi infortuni occorsi nel primo tempo, chi si alza dalla panchina degli ospiti porta una freschezza ed una qualità che i padroni di casa non riescono a pareggiare, passando così dal - 5 dei primi 10 minuti al + 6 di fine secondo quarto.
Durante la pausa di metà gara si ragiona su come nessuno avesse voglia di riportare la serie in valle, ed al rientro in campo gli uomini in blu decidono di azzannare la partita concedendo ai genovesi solo 7 punti e portando il vantaggio ad un + 15 che suona tanto di passaggio del turno, nonostante la squadra della presidentessa Traversa riproponga la zona nella speranza di arginare le iniziative delle ali busallesi; ci pensano un Repetto che, per dirla alla Bonolis, zitto zitto cacchio cacchio inanella 12 punti dalla media senza che nessuno se ne accorga ed i frombolieri designati a smontare anche quest'ultimo baluardo di difesa arancioblu, regalando ai tifosi al seguito della squadra la gioia della semifinale.
Semifinale dove affronteremo la Fortitudo Savona, vincitrice della Promozione nelle annate 2014/15 e 2016/17, in quella che già molti addetti ai lavori definiscono come una finale anticipata, mentre dall'altra parte Imperia impatta la serie con Pontremoli e bisognerà aspettare gara 3 di domenica 12 per sapere chi si scontrerà con Sestri (che ha battuto per 2-0 CUS) per arrivare all'epilogo di questo campionato.
In attesa delle date, che verranno prontamente comunicate sulle pagine Facebook ed Instagram non appena definite, ci godiamo il momento con la testa già proiettata verso l'importante sfida che ci aspetta ed invitiamo i tifosi ad esser pronti quanto i ragazzi in campo: il pubblico ha fatto la differenza sinora, sicuramente andando avanti potrà essere l'uomo in più verso il raggiungimento della vittoria!

Pegli - SAR Busalla 57 - 73 (22-17/31-37/38-53)

Busalla: Casonato 4, Scala 2, Mei 6, Fanelli 3, Repetto 12, Malerba, Facci 8, Boccardo 12, Mazzorana S. 8, Guardiani 4, Mazzorana F. 14. Coach: Zerbo



Articolo tratto da: ASD PALLACANESTRO BUSALLA - http://pallacanestrobusalla.it/
URL di riferimento: http://pallacanestrobusalla.it/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=1557327966